Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

| 19 agosto 2017

Scroll to top

Top

No Comments

HP supporta DreamWorks Animation per il Film “Turbo”

Cristina Caffe

HP ha annunciato che DreamWorks Animation ha utilizzato la tecnologia HP per realizzare le avveniristiche animazioni del suo ultimo film “Turbo”, che ha debuttato il 19 agosto nelle sale cinematografiche italiane.

Per consentire a “Turbo” di veder esaudito il suo desiderio di diventare il pilota più veloce al mondo, è stato necessario mettere in campo le soluzioni all’avanguardia HP Converged Infrastructure, che hanno consentito agli artisti e progettisti della DreamWorks Animation di realizzare immagini della più alta qualità oggi possibile.

Sfruttando la potenza delle workstation HP Z, DreamWorks Animation ha ricreato il brivido della 500 Miglia di Indianapolis con una lumaca lanciata in corsa a 350 km all’ora e una folla di oltre 500.000 personaggi assiepati in una replica del celebre circuito automobilistico.

Inoltre il software HP Remote Graphics, uno strumento integrato in dotazione con le workstation HP, ha permesso agli animatori di collaborare in modo più efficiente dalle varie location visualizzando idee e asset su una schermata unica.

Per produrre “Turbo” sono state necessarie 75 milioni di ore di rendering per creare immagini perfettamente finalizzate, che includono 32 auto da corsa Indy 500 e 32 milioni di soggetti per le scene di folla, il numero più alto finora utilizzato in una pellicola di DreamWorks Animation.

La società di produzione si è avvalsa di HP Cloud Service per fornire un’infrastruttura basata su cloud, solida e scalabile, capace di offrire potenza di calcolo extra, indispensabile per il rendering dei 10 titoli in CG che sono costantemente in produzione.

HP Enterprise Cloud Services, che fa parte del portafoglio di soluzioni HP Converged Cloud, ha permettesso a DreamWorks Animation di soddisfare esigenze operative crescenti, mantenendo inalterata l’attuale footprint del data center.

HP è stata in grado di offrire alla DreamWorks Animation soluzioni ampie e complete come il backup e archiviazione sicuri con HP StoreAll 9730 Storage, che ha permesso agli artisti e progettisti di proteggere e accedere in modo pratico ai 230 terabyte di file che  compongono “Turbo”, nonché agli altri film e alle altre risorse di produzione degli Studios.

HP ha assicurato anche la gestione di rete semplificata con HP Intelligent Framework, per gestire molteplici switch di rete e per configurare la ridondanza senza risentire di downtime indesiderati; ha inoltre consentito una maggiore densità e flessibilità del data center con HP BladeSYstem c7000, garantendo agli ingegneri di implementare i server di prossima generazione in modo trasparente e riducendo al minimo la discontinuità.

Dal punto di vista grafico l’utilizzo del display HP DreamColor ha garantito la migliore accuratezza e corrispondenza del colore tra workstation e stampanti, semplificando il processo decisionale creativo, senza bisogno di color room progettate ad hoc.

HP Manager Print Service ha inoltre ridotto la complessità di gestione della stampa e migliorato i processi di workflow, sfruttando il software di monitoraggio integrato per consentire a DreamWorks Animation di anticipare i fabbisogni di risorse futuri, accelerare il business e rimediare rapidamente ai problemi tecnici.

Submit a Comment

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien