Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

| 23 novembre 2017

Scroll to top

Top

No Comments

74^Mostra del Cinema di Venezia | Concorso Venice Virtual Reality

74^Mostra del Cinema di Venezia | Concorso Venice Virtual Reality
Cristina Caffe

La 74^ Mostra del Cinema di Venezia quest’anno ha aperto la competizione internazionale alla realtà virtuale con un nuovo concorso di film realizzati con questa nuova tecnologia.

Il Concorso si chiama Venice Virtual Reality e presenterà fino a un massimo di 18 film VR e si terrà dal 31 agosto al 5 settembre 2017 presso la sala dedicata, il VR Theater (Palazzo del Casinò, Lido di Venezia). Una giuria, composta da cinque esponenti di spicco del mondo creativo, attribuirà tre premi: Miglior Film VR, Gran Premio della Giuria VR, Premio per la Migliore Creatività VR.

Alla sua prima edizione ha avuto una  giuria internazionale,  presieduta dal regista statunitense John Landis, e  formata dalla sceneggiatrice e regista francese Céline Sciamma e dall’attore e regista italiano Ricky Tognazzi. La Giuria Venice Virtual Reality assegnerà i premi: Miglior VR, Migliore Esperienza VR (per contenuto interattivo), Migliore Storia VR (per contenuto lineare). La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, uno dei primi festival al mondo a manifestare interesse per la Virtual Reality, ha voluto esprimere il sostegno e dare un contributo al riconoscimento della Virtual Reality quale forma d’arte emergente, sostenendo gli autori che fanno propria questa moderna tecnologia utilizzandola come nuovo mezzo di espressione artistica, e ritenendo importante dare vita a questa prima competizione.

La rassegna, inserita nel contesto della 74^ Mostra del Cinema di Venezia, sarà composta da 22 film VR (18 in concorso più 4 fuori concorso), più i tre progetti fuori concorso di Biennale College Cinema, i quattro di Venice Production Bridge e i due di Best of VR. Fiction, film d’animazione, documentari e installazioni.

Tutti i film verranno proiettati nelle sale speciali allestite nell’isola del Lazzaretto Vecchio, di fronte al Lido. I 18 film in concorso saranno giudicati da una giuria composta da 5 massimi esponenti del mondo creativo, che avranno il compito di assegnare 3 premi: Miglior Film VR, Gran Premio della Giuria VR e il Premio per la Migliore Creatività VR.

La Biennale nello scorso gennaio ha lanciato anche la prima edizione di Biennale College Cinema – Virtual Reality, per  selezionare  nove squadre formate da un regista e da un produttore per sviluppare progetti in VR che dureranno tra i 10 e 20 minuti, sostenendoli nel processo creativo, nella produzione, nella ricerca dei finanziamenti. .

I 9 progetti selezionati per questa prima edizione (regista/produttore) saranno:

Chromatica (Flavio Costa, Italia / Laura Catalano, Italia)

Dinner Party (Angel Soto, Portorico / Charlotte Stoudt, Stati Uniti)

Ice Cave (Maja Friis, Danimarca / Sara Namer, Danimarca)

Dilemma (Camille Duvelleroy, Francia / Laurent Duret, Francia)

Matryoshka Mon Amore (Nir Saar, Israele / Kevin Molloy, Gran Bretagna)

Spomenik (Ivan Knezevic, Serbia / Mirko Topalski, Serbia)

The Warship (Erika del Mundo, Filippine / Jack Weinstein, Stati Uniti)

The Little Black Pawn (Quentin de Cagny, Francia / Francois Bouille, Francia)

The Neighbour (Romero Rudolf Borgar, Olanda / Esther Rots, Olanda)

Tutti questi lavori realizzati durante il workshop, hanno ricevuto un contributo per la produzione pari a 30.000€ ciascuno da parte di Sony Corporation e saranno presentati proprio alla 74° Mostra del Cinema di Venezia.

 

 

 

Submit a Comment

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien