Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

| 29 aprile 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Mind the Bridge | Avamposti europei per l’innovazione nella Silicon Valley

Mind the Bridge | Avamposti europei per l’innovazione nella Silicon Valley
Cristina Caffe

Secondo il Rapporto “Avamposti europei per l’innovazione nella Silicon Valley”, lanciato a San Francisco da Mind the Bridge, l’Europa sta seriamente guardando Silicon Valley per incrementare la sua capacità di innovare, con in testa Germania e Francia. L’occasione per presentare lo studio è stato il lancio ufficiale della terza edizione di “Startup Europa comes to Silicon Valley” (SEC2SV) che riunirà nel mese di settembre i più importanti fondatori, imprese, investitori e politici dall’ecosistema imprenditoriale UE e la Silicon Valley.

“Le Startup europee sono sempre più focalizzati sui mercati globali dalle loro prime fasi – Andrus Ansip, vicepresidente per il mercato unico digitale, Commissione europea – L’UE è aperta agli investimenti e la cooperazione internazionale: l’interazione con la Silicon Valley è importante per il mercato unico digitale di avere un impatto globale “.

Questa rapporto, primo del suo genere, ha analizzato in modo approfondito tutte le imprese europee che hanno fissato nella Silicon Valley un avamposto dell’innovazione (almeno una persona a tempo pieno nella Bay Area dedicata all’innovazione) e monitorato 44 aziende: quasi il 50 % degli avamposti sono stati istituiti dopo il 2010, più di un terzo di loro hanno aperto negli ultimi 3 anni e molte altre aziende stanno in fila per lanciare il proprio avamposto di quest’anno.

Gli Avamposti di innovazione nella Silicon Valley hanno il potenziale per consentire alle imprese di fare notevoli progressi tecnologici e offrono un vantaggio competitivo diretta – Marco Marinucci, CEO Mente il Ponte ha commentato – Ecco perché è fondamentale imparare dalle imprese che sono più avanti del processo innovativo così come dalle imprese che hanno ristrutturato la loro presenza nella Bay Area. “

La presenza aziendale varia per la dimensione e la profondità delle operazioni. Il 46% delle aziende hanno optato per una presenza minima, nella forma di un Corporate Innovation Antenna (una persona o un gruppo di 2-3 persone in uno spazio di co-working) e / o di un Venture Capital Ufficio CVC-aziendale. L’altro 54% ha scelto una presenza più strutturata sotto forma di Corporate Innovation Lab (un gruppo di persone 10-25) o di un progetto di R & D Center (una vasta 50-100 + persone squadra con team dedicati di ricerca verticali). Trend reporting, technology scouting (prr investmenti, acquisizioni o co-sviluppo), startup acceleration, and MVP/prototyping sono i fattori chiave di una presenza nella valle.

“Un accesso facile per  capire ” Who’s Who’ e una migliore comprensione degli obiettivi e delle opportunità che quegli avamposti offrono, può essere utile sia per le società e la comunità che stanno cercando di coinvolgere – ha aggiunto Alberto Onetti, Presidente della Mind the Bridge, –questo è lo spazio che stiamo cercando di creare. Ovviamente è ancora un work in progress, il cui perfezionamento richiederà la partecipazione della comunità formate da organizzazioni europee sempre più connesse che si trovano nella Bay Area. Iniziative come Startup Europe Comes to Silicon Valley (SEC2SV) forniscono una piattaforma naturale dove informazioni e opportunità di business sono in grado di fluire liberamente. “

GEOGRAFIA – Per entrare nei dettagli, il rapporto ha mostrato che la Germania e la Francia sono di gran lunga i paesi con il più rappresentanza nella Bay Area: 15 (34%) avamposti sono state voluti da società tedesche, mentre 13 (30%) provengono dalla Francia. IlRegno Unito è il terzo in questa classifica con 5 avamposti (11%), mentre i restanti 11 avamposti sono originati da aziende provenienti da 6 paesi (2 da Italia, Spagna, Svezia e Svizzera e Paesi Bassi, mentre la Finlandia rappresenta 1).

SETTORI – In termini di settori, quello automobilistico è il più rappresentato (8 avamposti, il 19% del totale). La percentuale sale al 20% se si includono anche aeronautica / aerospaziale. Sono elencati 7 centri di innovazione delle società di telecomunicazioni europee così come le banche e le compagnie di assicurazione (ognuna rappresenta il 16% del totale): Le società di telecomunicazioni e finanza (banche e assicurazioni)hanno anche investito in modo significativo nella Silicon Valley. L’energia è un altro settore ben rappresentata con 5 aziende (11% del totale) e gli  altri settori a seguire sonoLife Science / Farmaceutica / Chimica, software, consulenze, con 2/3 avamposti ciascuno.

POSIZIONI – 14 avamposti (32% del totale) hanno sede a San Francisco. Questi dati sembrano confermare il cambiamento in corso per la sua crescente Cityand “centralità” nella Silicon Valley. 26 avamposti (59%) si trovano a valle: solo il 4 (9%) di questi sono nella contea di San Mateo, mentre il 22 (50%) sono più a sud, da Palo Alto a San Josè. I luoghi più caratteristici di scelta sono Mountain View, Palo Alto e Sunnyvale (5 avamposti ciascuno). 4 avamposti (9%) si trovano in East Bay (Berkeley, Emeryville, Fremont, e Pleasanton in Alameda County).

POSIZIONAMENTO MATRIX – Il Rapporto ha cercato di mappare i diversi approcci che le imprese europee hanno seguito nell’organizzare la loro presenza nella Silicon Valley. Il risultato è rappresentato nel posizionamento Matrix. I fattori che determinano la scelta di posizionamento degli avamposti aziendali nascono dagli obiettivi principali che le imprese mirano a raggiungere in Bay Area, così come il tipo di stabilimento che hanno attualmente scelto.

E ‘ovviamente una rappresentazione semplificata costruita sulla base delle informazioni a disposizione della situazione attuale sottolineano gli autori – Abbiamo in programma di monitorare costantemente le tendenze al fine di prendere in considerazione nuovi paesi e le uscite, così come l’evoluzione in termini di posizionamento. Ci aspettiamo che alcune imprese di passare dal lato sinistro della matrice verso posizioni più centrali e superiore “.

Submit a Comment

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien